fbpx

Come gestire un eCommerce in maniera efficace

Si parla sempre più di commercio elettronico e di come la vendita online di prodotti e servizi stia diventando anche in Italia un mezzo imprescindibile per rimanere competitivi sul mercato. Nelle ultime settimane, sulla scia di alcune iniziative promosse da CNA Toscana nell’ambito dei progetti HUB 4.0, mi è stato chiesto di partecipare come relatrice in un webinar per rispondere ad una domanda:

Potresti spiegare come gestire un ecommerce in maniera efficace ad un imprenditore?

Lusingata dell’invito ho partecipato volentieri all’iniziativa con lo scopo di dare agli imprenditori presenti delle linee guida relative a tutte le incombenze che ha il titolare di un’azienda o il suo personale per gestire al meglio una piattaforma ecommerce.

Partiamo da un concetto di base fondamentale: aprire un ecommerce equivale ad aprire un nuovo punto vendita.

Cosa fai quando apri un nuovo punto vendita?

Se sei già un imprenditore saprai bene che dovrai trovare una ditta che ti faccia i lavori per rendere agibile il fondo commerciale che avrai acquistato o affittato; dovrai trovare un nome e far realizzare un logo e un’insegna per il tuo negozio; dovrai poi allestirlo posizionando la merce sugli scaffali; dovrai trovare personale addetto che ti gestisca la vendita e il magazzino.
Nel mezzo a queste attività avrai poi anche da gestire i rapporti con banche, commercialisti e avvocati.

L’ecommerce funziona esattamente nella stessa maniera. Al posto dell’impresa edile dovrai contattare un’agenzia di comunicazione che ti sviluppi il sito ecommerce.
Per allestirlo, dovrai preparare testi, foto e video di ogni prodotto che poi dovranno essere inseriti in ogni scheda del sito.

Ti servirà un logo anche per l’ecommerce e in generale un piano di comunicazione che possa distinguerti dalla concorrenza. Dovrai avere una o più risorse interne per gestire gli ordini, i resi, la customer care e il magazzino.
Nel mezzo a queste operazioni dovrai anche individuare l’istituto bancario che ti consenta di gestire online i pagamenti con carta di credito, fare accordi con corrieri per spedire la merce, consultare il commercialista per adeguare il tuo codice ateco e consultare un avvocato per la realizzazione delle policy obbligatorie di privacy e condizioni d’uso del servizio.

Se sei ancora convinto di aprire un ecommerce (e te lo auguro davvero perché al giorno d’oggi apre possibilità di guadagno davvero interessanti) ti svelerò un altro concetto importante che ti aiuterà a comprendere ancora più a fondo come gestire un ecommerce in maniera efficace:

L’ecommerce non vende da solo!

Cosa significa questa frase per te? Se vuoi, posso dirti cosa significa per chi ha ecommerce di successo.

Abbandoniamo il concetto che online tutto è facile e automatico. Vendere online non è frutto di un automatismo, bensì di una strategia di marketing efficace che ponga le basi per una strategia di promozione online dei tuoi prodotti o servizi attraverso gli strumenti che il web ci mette a disposizione: Social networks, advertising su Facebook, Instagram e Google, affiliazioni, accordi con rivenditori, Link building, brand positioning, redazionali, accordi con influencer e micro influencer e molto altro…

Se sei curioso di saperne di più e vuoi farci qualche domanda scrivici sui nostri canali social: Facebook, Instagram o LinkedIn ?

Alessandra Renai

Alessandra Renai

Ciao mi chiamo Alessandra e sono una Social & Marketing Strategist. Facebook addicted per natura, sono appassionata di tutte le novità che il web e i social ci propongono e non vedo l'ora di condividerle con voi.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Sfoglia le categorie

Condividi 6Magazine

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Vuoi rimettere mano alla tua comunicazione?