fbpx

Contributi a fondo perduto per le Imprese di Livorno

In questo momento di difficoltà per le attività, il Comune di Livorno ha emesso un BANDO per la concessione di CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO a sostegno dell’innovazione e dello sviluppo Tecnologico e Digitale delle micro e piccole imprese (MPI), dello Start up giovanile e dei liberi professionisti livornesi.

Il contributo potrà essere erogato solamente a fronte di spese per interventi tecnologici, digitali ed innovativi regolarmente fatturati, pagati e contabilizzati a partire dal 23 ottobre 2020 data di pubblicazione del bando.
Non saranno ammessi pagamenti in contanti e tutte le spese sono intese al netto dell’IVA.

A chi è rivolto e quali sono gli importi:

  • Per le Start up giovanili è previsto anche un contributo qualora la costituzione sia avvenuta nei tre anni precedenti la data di presentazione della domanda.
  • Per le Microimprese l’importo minimo delle spese ammissibili al netto dell’IVA non deve essere inferiore ad € 3.000,
  • Per le Piccole Imprese l’importo minimo delle spese ammissibili al netto dell’IVA non deve essere inferiore ad € 5.000.
  • Il contributo massimo erogabile è di € 10.000.
  • L’intensità dell’agevolazione è del 60% delle spese ammissibili, che può arrivare fino al 70% in caso di impresa giovanile o impresa in possesso del Rating di Legalità ed in caso di interventi innovativi che favoriscano l’inserimento lavorativo di persone svantaggiate.

Le Spese ammissibili:

  • Acquisto di Beni materiali come macchinari, infrastrutture telematiche, tecnologiche e digitali, componenti hardware ed attrezzature, funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale delle imprese, incluse le spese collegate allo sviluppo dello Smart working.
  • Acquisto di beni non materiali come licenze, brevetti e software per il miglioramento dell’efficienze dell’azienda.
  • Servizi di consulenza e supporto all’innovazione
  • Formazione in ambito tecnologico e digitale
  • Spese relative alla digitalizzazione come realizzazione di siti internet, applicazioni digitali, creazione del logo, gestione social, piattaforme di web marketing e creazione di e-commerce. Sono incluse anche le consulenze specialistiche e la formazione finalizzate allo sviluppo delle competenze in ambito web marketing ed e-commerce.
  • Spese relative allo Start up imprenditoriale

Scadenza del Bando:

La presentazione domande fino ad esaurimento delle risorse di 200mila euro, può essere fatta fino al 31 DICEMBRE 2020.

Approfondimenti e documentazione:

Per tutti gli approfondimenti e per scaricare la documentazione necessaria alla presentazione della Domanda visitate il sito del CNA di Livorno:
http://www.cnalivorno.it/2020/10/23/livorno-dal-comune-contributi-fondo-perduto-linnovazione/

Noi di 6Emme Studio siamo a disposizione per qualsiasi chiarimento in merito e supportarvi nella realizzazione dei vostri strumenti digitali.
Chiedici un appuntamento GRATUITO.

Ilaria Falchini

Ilaria Falchini

Ciao, sono Ilaria sono una creative designer e condividerò con voi la mia passione per la comunicazione, la grafica e tutto ciò che è creativo.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Sfoglia le categorie

Condividi 6Magazine

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Vuoi rimettere mano alla tua comunicazione?