fbpx

Mining di bitcoin per principianti: 150 euro in 4 giorni, sogno o realtà?

[revisione 07/04/2021]
Forse non sai nemmeno cosa significa “mining di bitcoin”, o se lo sai avrai mille domande e dubbi su come poterlo fare per guadagnare realmente qualcosa. Posso solo dirti che come te anche io ho iniziato facendo ricerche in rete e cercando di farmi spiegare il funzionamento da chi aveva iniziato prima di me. Quindi è del tutto normale se ancora oggi non hai ben chiara la situazione!
Ho deciso di scrivere questa guida al mining di bitcoin per principianti proprio per trasmettere la mia esperienza e spiegare che online vengono proposti molti sistemi estremamente semplici da testare. Ma la domanda è funzionano realmente o no?
Alla ricerca di un sistema per guadagnare online in maniera facile ho testato nello specifico un BOT di Telegram di mining, una app per generare cripto valuta tramite sondaggi e giochi e un paio di app di gioco (Money Garden e Cutie Garden) che simulano il mining. A titolo informativo sappi che tutti questi sistemi sono totalmente gratuiti, non richiedono investimenti iniziali e puoi disattivarli in qualsiasi momento.
Partiamo però dalle basi:

Cosa sono i bitcoin e cosa significa fare “mining”?

Il Bitcoin è una valuta virtuale creata nel 2009 da un gruppo di hacker con lo pseudonimo Satoshi Nakamoto. Diversamente dalle altre monete conosciute, il Bitcoin non ha alle spalle una Banca centrale che distribuisce e una zecca che stampa nuova moneta, ma si basa su due aspetti: un network di nodi, cioè di pc, che la gestiscono in modalità distribuita, peer-to-peer e l’uso di una crittografia molto strutturata per validare e rendere sicure le transazioni.
La parola “mining” deriva dal verbo inglese “to mine” ossia estrarre. Solitamente si associa alle vere miniere come quelle di carbone o altri materiali da cui vengono appunto estratti per essere utilizzati.
E allora perché si parla di mining per i bitcoin? Il Bitcoin Mining rappresenta il vero processo di estrazione della valuta, tuttavia non significa creare denaro, bensì generarlo in automatico all’interno della rete che gestisce tale moneta, distribuita on line in modo del tutto casuale. Per tanto minare Bitcoin vuole dire ottenere un certo numero di BTC, generati dalla rete e distribuiti online.
I Bitcoin vengono estratti dai “Minatori“, i cosiddetti Miners, all’interno dei blocchi di transazioni detti “miniere”, potenti centri di calcolo che rendono valide le transazioni generando un nuovo ammontare di BTC che va ad aggiungersi alla base valutativa mondiale.

Dove posso accumulare i miei Bitcoin?

Come probabilmente già saprai, non puoi accumulare bitcoin su un conto corrente normale, né sul tuo conto Paypal o sulla tua carta prepagata. Quello che devi fare prima di testare qualsiasi strumento è aprire un eWallet. Personalmente l’ho fatto su Coinbase e mi sono trovata molto bene! È totalmente gratuito ed è disponibile sia in versione desktop che app.
All’interno dell’app è possibile acquistare, vendere e scambiare valute virtuali di vario genere ed ha anche una sezione che ti permette di guadagnare semplicemente facendo della formazione online sulle criptovalute.
Se vuoi aprire ora il tuo wallet digitale ti consiglio di cliccare qui: COINBASE

Veniamo al primo strumento testato: Bot Telegram per mining

BENE! Se stai ancora leggendo significa che sei davvero interessato a capire come funziona e soprattutto se funziona! E ne sono davvero felice. Oggi l’informazione è la chiave del successo!
Ma veniamo ai fatti. Il sistema che ho testato insieme ad un gruppo di altre persone comporta appunto l’utilizzo di Telegram.
Conosci l’app Telegram?
Se non la conosci, sappi che è una app di messaggistica molto simile a Whatsapp, ma che a differenza di Whatsapp ha delle funzionalità in più. In primis la possibilità di creare Canali e gruppi pubblici all’interno dei quali racchiudere vere e proprie community per scambiarsi informazioni su vari argomenti.
Quando avrai installato l’app di Telegram nel tuo smartphone non dovrai far altro che attivare un BOT che inizierà a minare bitcoin per tuo conto.
Cos’è un BOT?
Un BOT è come se fosse un utente virtuale di Telegram, realizzato grazie ad alcune stringhe di codice, che è  programmato per interagire nelle chat con altri utenti che fanno parte di Telegram.
Capisci bene, quindi, che è come una piccola applicazione, che una volta installata, agisce in autonomia. Il BOT di mining lavora proprio così: una volta installato e avviato, inizierà a minare in automatico.
Questo tipo di soluzione genera due grandissimi vantaggi:
  1. non hai bisogno di particolari competenze di sviluppo del codice, anzi, potresti essere anche completamente ignorante in materia
  2. non hai da dedicare troppo tempo a questa attività, che produrrà per te mentre ti dedichi ad altro.
Una volta installato il BOT, non devi far altro che cliccare su “AVVIA” e fare il primo upgrade che ti viene richiesto. Non temere, è solo un aggiornamento del bot, non implica nessun pagamento, investimento o simili. Ti comparirà una schermata come questa:

Se vedi questa schermata hai attivato il BOT e inizierà subito a minare per te, o così speravo…
Nella schermata hai dei comandi molto utili che ti permetteranno di sapere in ogni momento molte informazioni diverse. Vediamole insieme:
  • ACCOUNT: cliccando su “account” otterrai il saldo dei tuoi BTC minati (balance), le informazioni sul piano attivo di base, il link per inserire la tua email e il tuo wallet virtuale.
  • REFERRAL: questa sezione invece ti spiega come passare questo sistema ad altri e ti dà tutte le info relative al bonus che ti regala se lo farai. Devi sapere, infatti, che se passerai il tuo link referral ad altre persone avrai un bonus una tantum e successivamente guadagnerai il 10% di quello che minano le persone a cui l’hai passato. Niente male no?
  • UPGRADE: Questa funzione (che personalmente non ho ancora testato) ti consente di fare un upgrade del tuo piano attivo e minare bitcoin sempre più velocemente. Attenzione sbloccare gli upgrade ha un costo e non è gratuito.
  • WITHDRAWAL: Questa è la sezione grazie alla quale potrai ricevere i pagamenti in BTC sul tuo wallet. Ricorda che per avere un pagamento devi soddisfare 4 requisiti:
    – aver configurato una email valida
    – avere configurato il tuo wallet
    – aver minato almeno 0,005 BTC
    – aver passato il tuo link a 10 persone
  • RANKING: è semplicemente una classifica delle persone che stanno guadagnando di più
  • PAYMENT: gli utlimi 10 pagamenti che sono stati effettuati dal sistema agli utenti
  • STATS: la statistica generale dell’intero sistema, giusto per farti unidea di quante persone partecipano.
Come avrai intuito dal mio commento all’inizio della spiegazione del BOT questo sistema è una vera bufala! Infatti sebbene sembri funzionare alla perfezione in ogni sua funzionalità, purtroppo non paga realmente. Ho atteso 30 giorni lavorativi ma non è arrivato alcun accredito nel mio e-wallet. Da una ricerca condotta online esistono decine di bot che si propongono di fare mining ma a quanto pare anche se questo aveva delle buone recensioni era comunque un tipico esempio di scam.

2° test fatto tramite Coinbase + PopStellar + Cryptoword

Coinbase, oltre ad essere un ottimo strumento per creare un wallet virtuale ti permette fin dall’inizio di guadagnare criptovalute semplicemente completando alcuni semplicissimi task, come vedere dei video e rispondere ad alcune domande su di essi. Grazie a questo sistema ho generato un valore di circa 30 euro in criptovalute (Stellar Lumens, The Graph, NuCypher, Compound e Celo). Sono tutte criptovalute di nuova generazione che hanno quotazioni nettamente più basse dei bitcoin, ma sembrerebbero avere un trend molto positivo. Chissà che fra qualche anno non arrivino al valore del bitcoin!

Oltre a questo ho Installato l’app Pop Stellar che permette di generare Stellar Lumens attraverso l’utilizzo di alcuni giochi o la compilazione di sondaggi online. Non richiede molto tempo, le ricompense sono basse ma tutto sommato funziona e paga quasi simultaneamente.

Infine, ho installato giusto 3 giorni fa Cryptoword, una app gioco, che ti fa accumulare Satoshi. Ogni 100 Satoshi puoi chiedere il reward sul tuo ewallet. Il gioco è facilissimo, trovare le parole inglesi all’interno del puzzle proposto. In più rispondendo ad alcuni sondaggi puoi incrementare ulteriormente il valore dei Satoshi accumulati.

3° test sull’app Money Garden e Cutie Garden

Visto che l’obiettivo di tutte queste azioni è trovare introiti secondari voglio darvi il mio feedback anche sull’uso di queste app di gioco che promettono soldi facili in pochissimo tempo: Money Garden addirittura in 72 ore o 7 giorni lavorativi (non è chiaro perchè nell’app sono scritte entrambe le cose… già questo mi è sembrato un palese segnale di bufala). Il gioco è facilissimo, direi quasi stupido. Nel giro di 1 ora avrei potuto ritirare circa 700 euro… ma ti rendi conto??? 700 euro in 1 ora…
Ovviamente è una bufala! in questo caso il sistema funziona con lo stesso concetto del mining automatico, perché in automatico genera nel gioco questi finti soldi da spendere per acquistare piantine da unire per generare buoni Paypal.
Per quanto riguarda invece Cutie Garden la strada è molto più lunga. Il funzionamento è sempre il solito, unire elementi (qui si uniscono animali invece di piantine) ma per arrivare alla soglia minima per richiedere il pagamento servono ore e ore di gioco e quando finalmente ci arrivi, non arriva il pagamento.
Nel frattempo chi ha sviluppato queste app ha guadagnato un sacco di soldi perché per andare avanti nel gioco sei obbligato e vedere decine e decine di video pubblicitari.

4° e ultimo test fatto con App Station

L’ultimo test fatto riguarda una app che come anticipato già per le precedenti, non ha niente a che vedere con il mining, ma effettivamente mi ha permesso di incassare qualche euro sul mio conto Paypal. Si tratta di APP Station. Con APP Station vieni pagato per il tempo che trascorri a giocare ad alcune app di gioco. È prevista una ricompensa per ogni minuto di gioco e puoi decidere di riceverla su Paypal, su Amazon e addirittura Zalando. Non si tratta ovviamente delle laute ricompense promesse dal BOT o dalle altre due app però la soddisfazione di vedere qualche euro in più ogni 2/3 giorni sul proprio account è comunque tanta! Sto testando anche altre app e sistemi, appena avrò una mia classifica personale, sarò felice di condividerla con voi!
Mi spiace per chi come me aveva sperato nel sistema del BOT, ma spero comunque di avervi dato qualche spunto per generare almeno piccoli introiti paralleli. Se anche a voi è capitato di testare qualche app o sistema per guadagnare online volete condividere con questa community potete farlo usando i commenti in basso 😉
Buon guadagno a tutti!
Alessandra Renai

Alessandra Renai

Ciao mi chiamo Alessandra e sono una Social & Marketing Strategist. Facebook addicted per natura, sono appassionata di tutte le novità che il web e i social ci propongono e non vedo l'ora di condividerle con voi.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

28 commenti su “Mining di bitcoin per principianti: 150 euro in 4 giorni, sogno o realtà?”

  1. Referral… la trovo una menata inutile e irritante, la mia mail ce l’avete, se un domani penserete di eliminarla mi avrete dei vostri

    1. Ciao Luciano, il sistema non lo abbiamo inventato noi, per cui non possiamo rimuovere questa parte. Come scritto nell’articolo lo stiamo testando e per farlo al meglio lo abbiamo condiviso con tutti 😉

  2. Rosario Catalano

    Vorrei sapere se i 10 referral si devono inserire per ogni prelievo o basta una volta sola e poi si può sempre prelevare una volta raggiunta la cifra minima ??

  3. Salve, quindi il bot è pagante? Ho letto diversi articoli che lo segnalano come truffa, ad alcuni non aggiorna il numero di referral e di conseguenza non fa effettuare il trasferimento.
    Grazie in anticipo per la risposta

    1. Ciao Daniele,
      come scritto nell’articolo stimamo testando il bot anche noi. Abbiamo attivato vari ref sia noi che alcune persone che hanno iniziato dopo di noi e i ref si attivano regolarmente e funzionano.
      Abbiamo notato, però, che se una persona attiva il bot ma non lo aggiorna (è il primo messaggio che si riceve alla prima attivazione), effettivamente non funziona.
      Abbiamo avuto modo di scambiare opinioni con alcune persone che confermano che funziona e paga.
      Detto questo, tra pochi giorni dovremmo ricevere il primo pagamento. Appena questo avverrà condivideremo lo screenshot per darne prova certa 😉 Incrociamo le dita!

          1. Purtroppo i 30 giorni lavorativi sono scaduti e il pagamento non è arrivato, anche se varie persone online mi avevano detto che pagava.
            Detto questo, possiamo ufficialmente considerare il sistema uno scam. Ci abbiamo provato.
            Se rileggi l’articolo, ho pubblicato una revisione oggi ed ho inserito un secondo test che ho fatto che ha pagato davvero, non tanto, ma in 3 giorni 30 euro li ho incassati su coinbase.. meglio di niente 😉

      1. Grazie mille, lo sto provando anch’io, tra una settimana circa dovrei arrivare al minimo ritirabile, se dovesse funzionare scriverò di nuovo

      2. Sabrina Brunelli

        Buonasera Alessandra, grazie per l’articolo. Hai ricevuto il pagamento? Io ho fatto richiesta la scorsa settimana quindi è ancora presto, sto cercando di capire se è un bot pagante o meno. Grazie per la tua preziosa risposta. Sabrina

    1. I 30 giorni lavorativi sono trascorsi e il pagamento non è arrivato, purtroppo. Possiamo considerare il sistema uno scam. Mi spiace se ti ho fatto perdere tempo, ma queste cose vanno testate…
      Se rileggi l’articolo, ho pubblicato una revisione oggi ed ho inserito un secondo test che ho fatto che ha pagato davvero, non tanto, ma in 3 giorni 30 euro li ho incassati su coinbase.. meglio di niente 😉

      1. Domanda?
        Ma tu sei stata attiva ogni giorno dopo il ritiro?
        Ho letto su un forum americano , che se non resti attivo per tutto il mese seguente al ritiro, pardi il prelievo effettuato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sfoglia le categorie

Condividi 6Magazine

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Vuoi rimettere mano alla tua comunicazione?